La disuria

Disuria

La disuria, è un disturbo caratterizzato da una minzione dolorosa e difficoltosa, è spesso accompagnata anche da pollachiuria o esitazione. Questo sintomo di solito riflette un'infezione dell'apparato urinario basso, disturbo frequente specie nelle donne. La disuria è provocata dall'irritazione o dall'infiammazione dell'apparato urinario basso, che stimola le terminazioni nervose della vescica e dell'uretra. L'inizio del dolore fornisce indizi per diagnosticarne la causa: per esempio, un dolore immediatamente prima della minzione solitamente indica irritazione o dilatazione vescicale. mentre un dolore alla fine della minzione deriva tipicamente da irritazione del collo vescicale. Il dolore alla fine della minzione può segnalare spasmi vescicali e nelle donne può indicare candidosi vaginale.

Anamnesi ed esame obiettivo

Se il paziente lamenta disuria, cercare di fargli descrivere la gravità e la localizzazione del dolore. Quando si è presentato per la prima volta? Cosa è in grado di esacerbarlo. Cosa può migliorarlo oppure aggravarlo? Successivamente, informarsi di possibili infezioni precedenti del tratto genitale o urinario. Il paziente è stato sottoposto recentemente a procedure invasive, come cistoscopia o dilatazione uretrale? Chiedere, inoltre, se soffre di patologie intestinali. Chiedere, se la paziente è una donna, se lamenta disturbi mestruali oppure se usa prodotti che irritano il tratto urinario, come sali da bagno, deodoranti femminili, gel contraccettivi o lozioni perineali. Chiedere se ha osservato perdite vaginali o prurito. Durante l'esame obiettivo, ispezionare il meato uretrale per valutare la possibilità di secrezioni, irritazione o altre anomalie. Un'esplorazione rettale o pelvica può diventare necessaria.

Cause mediche

Appendicite

A volte, questa patologia causa una disuria che persiste per tutta la minzione ed è accompagnata da dolorabilità vescicale. L'appendicite è caratterizzala da dolore addominale periombelicale clic si sposta al punto di McBuney, anoressia, nausea, vomito, stipsi, lieve rialzo termico, rigidità addominale, dolorabilità di rimbalzo e tachicardia.

 

Cancro della vescica

In questa patologia prevalentemente maschile, la disuria presente
durante tutta la minzione è un sintomo tardivo associato a pollachiuria e minzione imperiosa, nicturia, ematuria e dolore a livello della schiena, perineale o lombare.
II cancro della vescica ha una incidenza doppia negli uomini di razza bianca rispetto a quelli di razza nera. Esso appare relativamente raro negli asiatici,  negli ispanici e negli americani aborigeni.

Irritanti chimici

La disuria può essere causala da sostanze irritami, come sali da bagno e deodoranti femminili ed è di solito più intensa alla fine della minzione. Gli spermicidi possono causare disuria in entrambi i sessi. .Altri rilievi possono includere pollachiuria e minzione imperiosa, una diminuizione del flusso urinario e talvolta ematuria.

Cistite

La disuria nei corso della minzione è comune in lutti i tipi di cistite, poiché caratterizzale da pollachiuria, nicturia, sforzi per evacuare ed ematuria. La cistite batterica, la causa più frequente di disuria nelle donne, può produrre imperiosità, dolore perineale e lombare, fastidio sovrapubico, astenia e talvolta febbricola. Nella cistite cronica interstiziale, la disuria è accentuata alla fine della minzione. Nella cistite tubercolare, i sintomi possono anche includere l'imperiosità minzionale, il dolore lombare, l'astenia e l'anoressia. Nella cistite virale, la disuria grave si presenta con ematuria macroscopica, imperiosità minzionale e febbre.

Diverticolite

Un'infiammazione in prossimità della vescica può causare disuria durante la minzione. Altri reperti sono pollachiuria e minzione imperiosa, nicluria. ematuria, febbre, dolore addominale sia spontaneo che alla palpazione, dolore perineale, stipsi o diarrea e talvolta una massa addominale.
 

Infiammazione delle ghiandole parauretrali

La disuria durame la minzione si verifica associala a pollachiuria e minzione imperiosa, diminuzione del flusso urinario, lieve dolore perineale e occasionalmente ematuria.

Prostatite

La prostatite acuta causa e comunemente disuria nel corso o verso la fine della minzione cosi come una diminuzione del flusso urinario, pollachiuria e minzione imperiosa, ematuria, pienezza sovra pubica, febbre, brividi, astenia, mialgie, nausea, vomito e stipsi. Nella prostatite cronica, la stenosi uretrale causa pollachiuria durante tutta la min/ione. Reperti correlati sono pollachiuria e minzione imperiosa, diminuzione del flusso urinario, dolore perineale, della schiena e della natica, secrezione uretrale e, a volte, ematospermia e dolore eiaculatone).
 

Pielonefrite (acuta)

Questa patologia più comune nel sesso femminile, causa disuria durame tutta la minzione. Altri aspetti coe­sistenti sono una febbre elevata persistente con brividi, dolorabilità dell'angolo costo-vertebrale, dolore lombare unilaterale o bilaterale, debolezza, pollachiuria, minzione imperiosa, nicturia, sforzi alla minzione ed ematuria. Possono anche verificarsi nausea, vomito e anoressia.

La sindrome di Reiter

In questa malattia prevalentemente maschile, la disuria si verifica I o 2 settimane dopo un rapporto sessuale. Inizialmente, il paziente presenta una secrezione mucopurulenta, pollachiuria e minzione imperiosa, tumefazione e arrossamento del meato, dolore sovrapubico, anoressia, calo ponderale e febbricola. Possono seguire ematuria, congiuntivite, segni di artrite, un'eruzione papulosa, lesioni orali e pcnicne.

Sindrome uretrale

Questa sindrome si verifica nelle donne sessualmente attive e mima un'uretrite. La disuria durante tutta la minzione può comparire insieme a pollachiuria, diminuito flusso urinario, dolore sovrapubico e crampi, tenesmo e dolore lombare unilaterale. In assenza di piuria. i sintomi si risolvono solitamente senza alcun intervento.

Uretrite

Questa infezione riscontrata principalmente nei maschi sessualmente attivi, causa disuria nel corso della minzione. È accompagnata da un meato arrossato e da una secrezione abbondante, gialla e purulenta (infezione gonorroica), o da una secrezione di muco bianco o chiaro (infezione non gonorroica).

Ostruzione del sistema urinario

L'ostruzione del flusso per stenosi uretrali o da calcoli provoca disuria durante tutta la minzione. (Nell'ostruzione completa, si svilupperà una distensione vescicale e la disuria precederà la minzione). Altre caratteristiche sono una riduzione del flusso urinario, pollachiuria e minzione imperiosa e una sensazione di pienezza o rigonfiamento nell'addome inferiore o a livello inguinale.

Vaginite

Caratteristicamente, la disuria si verifica durante la minzione quando l'orina bagna le labbra infiammale o ulcerale. Altri rilievi possono includere pollachiuria e minzione imperiosa, nicturia. ematuria, dolore perineale e perdite vaginali maleodoranti.

indice